2^ Categoria/Girone C: Altavilla 0-3 Montorio Calcio

19 Dicembre 2016

  • Match Report
  • Formazione/Sostituzioni
  • Gallery

stat

Narra la leggenda che a pochi minuti dalla presentazione delle distinte di gara all’arbitro, l’auto con a bordo, tra gli altri, Alberto Velli ed Elia Alberti non fosse ancora arrivata ad Altavilla. E che l’addetto all’arbitro della società del Castello abbia chiesto a mister Menegazzi: “Mister, facciamo il cambio e partono dalla panchina“? L’uomo, riportano le voci, mentre attendeva furibondo al cancello dell’impianto sportivo, avrebbe detto: “No no, aspettiamo fino all’ultimo“. Furono quei due, ritardatari a causa del guasto all’auto nuova, i protagonisti della più bella partita della stagione del Montorio Calcio: 0-3 a domicilio dell’Altavilla, con la squadra montoriese che si conferma bestia nera delle trasferta.

La squadra del presidente Peroni, orfana per l’ultimo turno di capitan Caputi, si presenta in terra vicentina determinata a riscattare la bruciante sconfitta per 2-3 con l’Arcugnano. E sin dai primi minuti è chiaro che farà di tutto per riuscirci: alla fine dei 90 minuti il Montorio conterà 17 tiri in porta di cui 10 nello specchio contro i 2 dei padroni di casa. 

Ad entusiasmare, oltre al risultato, è però il gioco dei ragazzi di Menegazzi, che si esaltano quando il campo offre la possibilità di giocare palla a terra: un tocco, a volte due, scambi nello stretto, catene laterali oleatissime. Così quando al 35′ Velli raccoglie un suggerimento fantastico di un Bellomi in versione “Premium” e abbatte il portiere, nessuno è sorpreso: Altavilla 0 – 1 Montorio Calcio.

Ma l’altro ritardatario dell’auto in panne, Alberti, senza dubbio il migliore in campo e in uno stato di forma stratosferico, non ci sta, e replica al guidatore Velli con un gol stupendo da vero cacciatore d’area: Altavilla 0 – 2 Montorio Calcio.

L’Altavilla prova a reagire, ma nel secondo tempo non solo il Montorio tiene bene, ma reagisce con veemenza alle iniziative dei vicentini: al 35′ è ancora Alberti che raccoglie di testa una palla vagante in area e la deposita in rete per l’apoteosi in campo: Altavilla 0 – 3 Montorio Calcio.

A coronare una giornata fantastica arriva anche il responso della media aritmetica: 22,33 l’età dei 18 convocati, nonostante i 35 anni del metronomo Zago. Un Montorio sicuramente nero e bianco, ma soprattutto verde, con i giovani non comparse ma protagonisti. Dopo una semina durata 11 anni, il raccolto non può che offrire prodotti come Antolini, Bellomi, Menini, Riolfi ecc.

Il prossimo impegno di campionato sarà domenica 8 gennaio alle 14.30 in trasferta con il Borgo Soave Calcio.

Montorio Calcio: 1 Bertagnoli, 2 Galiffa, 3 Lenotti, 4 Zago (dal 17 st Tosadori), 5 De Santis, 6 Riolfi, 7 Velli (dal 35′ st Foresti), 8 Menini, 9 Alberti, 10 Antolini, 11 Bellomi (dal 28′ st Corso).

A disposizione: 12 Aldegheri, 15 Ferraro, 17 Uderzo. All. Menegazzi.

Altavilla: 1 Zamberlan, 2 Grandanbur, 3 Sinico (dal 35′ st Veriani), 4 Bellantone, 5 Cenzi, 6 Tonin, 7 Povolo (dal 44′ st Gemmo), 8 Pizzin (dal 16′ st Murrizi), 9 Piana, 10 Ceccani, 11 Oliviero.

A disposizione: 12 Cisotto, 13 Gardumi, 14 Facchin, 18 Bedin. All. Dalla Pozza.

Reti: 35′ pt Velli, 44′ pt Alberti, 30′ st Alberti.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial