2^ Categoria/Girone C: Montorio Calcio 0-2 Sambonifacese

28 Novembre 2016

  • Match Report
  • Formazione/Sostituzioni
  • Gallery

15179182_1217603774988641_6946772372312712599_n

Nel calcio, come nella vita, le statistiche non spiegano tutto ma aiutano a capire. Il doppio dei tiri in porta, unito ad un maggiore possesso palla e al triplo dei falli subiti raccontano abbastanza bene la sconfitta patita dal Montorio Calcio per 2-0 con la nobile decaduta Sambonifacese, che sulle maglie porta ancora il crest della Serie D.

È anche vero però che nella vita, come nel calcio, le occasioni non fanno punti, mentre i gol sì, e nell’unica azione pericolosa la Sambonifacese massimizza il profitto, sfruttando in maniera perfetta uno svarione difensivo (fuorigioco fatto a metà) con un contropiede micidiale del numero 11 Tahiri. Il secondo e ultimo gol (Yeboah) si materializza sugli sviluppi di una punizione dal limite, frutto di un intervento perfetto di Riolfi sull’ultimo uomo: entrata sul pallone (che infatti raggiunge il portiere) che l’arbitro decide di punire con il cartellino rosso.

Nel primo tempo il Montorio crea occasioni a ripetizione, dal 1′ al 22′ è una girandola di occasioni per Antolini e Lenotti (entrambi parati), Menini e per tre volte Caputi (fuori). Poi al 22′ l’episodio che porta in svantaggio il Montorio ad opera dell’attaccante ospite.

Il Montorio non molla e per tutta la frazione continua a spingere insistendo sul gioco, ma la difesa della Sambo è brava e attenta e neutralizza ogni idea castellana, nata dal piede ispirato di Zago e dalle giocate sempre perfette di Antolini.

Nel secondo tempo il Montorio, a dimostrazione di una crescita costante, scende in campo con l’atteggiamento giusto, aggredendo l’avversario in ogni parte di campo, curando il “mal di ripresa” che lo affliggeva. Al 6′ della ripresa l’arbitro sanziona con il penalty un intervento in area: dal dischetto Caputi, solitamente cecchino, si fa ipnotizzare dal portiere che salva il risultato.

La squadra di mister Menegazzi non molla e insiste, e più volte arriva in area senza trovare però il tiro: memorabile una serpentina di Caputi che ne fa fuori tre prima di metterla in mezzo: lo stesso capitano che, in un’azione simile, aveva segnato, ma l’arbitro non aveva ritenuto il pallone completamente al di là della linea di porta.

Al 90′ tanta delusione per una sconfitta immeritata e pesante; merito alla Sambo che si è dimostrata cinica e spietata, massimizzando il profitto con il minimo sforzo. 

Il prossimo impegno di campionato sarà domenica 4 dicembre alle 14.30 in trasferta con il Colognola ai Colli.

Montorio Calcio: 1 Aldegheri, 2 Galiffa (dal 14 st Alberti), 3 De Santis, 4 Zago, 5 Riolfi, 6 Verde (dal 42′ st Peroni), 7 Lenotti (dal 28′ st Tosadori), 8 Menini, 9 Antolini, 10 Caputi, 11 Corso.

A disposizione: 12 Bertagnoli, 13 Velli, 17 Rupiani, 18 Foresti. All. Menegazzi.

Sambonifacese: 1 Frison, 2 Villa, 3 Milli, 4 Rinaldi (dal 23′ st Girardi), 5 Piccoli, 6 Montini, 7 Vakon (dal 37′ st Yeboah), 8 Peruzzi (19′ st Fiorentini), 9 Soave, 10 Zigiotto, 11 Tahiri.

A disposizione: 12 Casale, 13 Brutti, 15 Gambaretto, 18 Platon. All. Serato. 

Reti: 22′ pt Tahiri, 48′ st Yeboah.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial