Allievi Regionali: AHI MONTORIO! CADUTACCIA!

18 Febbraio 2015
Riceviamo da uno spettatore un dettagliato racconto della della partita, che molto volentieri pubblichiamo…
 
Atletico Vicenza est 3
Montorio                   1

Amara domenica per i ragazzi di Sestan che cadono sul sintetico di Vicenza Est perdendo punti fondamentali in chiave salvezza. È un Montorio decisamente poco concentrato quello che scende in campo contro l’Atletico e questa mancata concentrazione viene immediatamente punita al 3′ quando Zanetti sbaglia un semplice passaggio regalando la palla al centrocampista vicentino che, con un lancio va a scavalcare la difesa bianconeroverde, manda davanti alla porta il n.10 avversario che con un pallonetto supera un impreparato, forse per la prima volta in stagione, Antolini.
Parte dunque male la partita del Montorio a cui bastano però solo 3 minuti per approfittare di un grave errore della difesa dell’Atletico e segnare col solito Talmi il gol dell’1 a 1.
Torna così tutto in parità e la formazione Montoriese riacquista coraggio ma non riesce a penetrare la difesa avversaria a causa del mancato lavoro degli esterni (Bombieri in particolare) che non si propongono e stanno troppo stretti, rallentando così la manovra del Montorio.
La partita non è bella, tanti sono gli errori commessi da entrambe le squadre e sono invece davvero poche le emozioni fino alla mezz’ora, quando Talmi, colto da una spazzata (l’ennesima) della difesa, sciupa a tu per tu col portiere il gol del vantaggio facendosi recuperare da un ottimo intervento del difensore avversario.
Questa scintilla non serve ad aumentare il ritmo di gioco del Montorio, la cui difesa, al 38′, si fa ancora sorprendere da una manovra dell’Atletico che arriva davanti alla porta e una grande parata di Antolini non serve ad evitare il tapin vincente del numero 3 che riporta un vantaggio la formazione vicentina che va poi vicinissima al chiudere la partita in contropiede ma il n.7 viene fermato a limite dell’area da uno strepitoso Riolfi che con uno scatto da centometrista e una tempistica più che perfetta salva il Montorio.
Nella ripresa i biancneroverdi continuano a giocare sull’individualità non sfruttando la superiorità sulla sulla squadra avversaria. L’ingresso in campo di Bonfà sembra dare quel qualcosa in più al Montorio, ma la davanti Montolli si fa notare più per le inutili lamentele nei confronti dell’arbitro Busiello, che per le gesta tecniche sul campo. Giallo per lui e grande rabbia per Sestan che lo toglie (al suo posto subentra Campisano) lasciando la squadra senza un “rapace d’area” che con un gol avrebbe potuto premiare l’ottimo lavoro di Bonfà.
Nel secondo tempo dell’Atletico non c’è traccia: la formazione vicentina si chiude nella propria trequarti e sfrutta ogni situazione per perdere secondi preziosi.
Aumenta allora l’intensità della manovra del Montorio che però spreca davvero troppo: Talmi non concretizza due colossali palle gol ed è poi sfortunato nel colpire la traversa con un gran destro da fuori.
Siamo ormai agli sgoccioli e tutta la squadra sale speranzosa di trovare in qualche modo il gol del pareggio, ma Campisano, incaricato di battere la punizione, regala nella maniera più ingenua la palla al n.11 e lo manda da solo davanti ad Antolini. Gol, 3-1 e Montorio a casa consapevole di aver sbagliato soprattutto dal punto di vista psicologico e di aver perso punti che sarebbero stati davvero fondamentali per allontanarsi dalla parte bassa della classifica, zona a cui i bianconeroverdi sono invece molto vicini e il calendario è tutt’altro che agevole.

Ora testa già al derby di domenica con la Virtus.
#maimøla

 

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial