Allievi Regionali – Montorio – Nogara: 2-1

11 Febbraio 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Montorio – Nogara: 2-1

Montorio: Accardo, Gazzi, Donatiello (29’st Bauli), Profor (12’st Braga), Borghero, Peruso, Vitanza, Esposito V., Esposito L. (39’st Cavalleri), Micheloni, Moroni. A disp. Guerra, Zanoni, Peroni, Ambrosini, Cristofori. Allenatore: Barana.

Nogara: Arbustini, Albarello (35’st Sbizzera), De Angeli, Brighenti, Zamboni, Pace, Manattini, Guglielmetti, Ceolini L. (39’st Roncari), Rigatelli (12’st Battistella), Ceolini F. A disp.: Mingarelli, Morari, Roncoletta. Allenatore: Gabioli.

Arbitro: Marco Bodini di Verona.

Reti: 2’pt Gazzi (M), 5’st Albarello (N), 7’st Esposito V. (M)

Note:
Ammoniti: Gazzi, Esposito L., Pace, Manattini.
Angoli: 8-3 Montorio
Recupero: 2’-3’

Sorpasso avvenuto. Bella vittoria casalinga dei nostri Allievi Regionali, che hanno battuto il Nogara salendo a 31 punti, due in più della squadra della bassa. La partita, caratterizzata da tanti falli e nervosismo non gestiti a dovere da Bodini, ha messo in luce la continua crescita della squadra guidata da Barana e Bertoldo. Dopo il via è già gol. Bella iniziativa a sinistra di Lorenzo Esposito che mette in area dove Gazzi, a botta sicura, sblocca il risultato. Risponde subito il Nogara con un angolo insidioso calciato da Guglielmetti, ma Borghero è bravo e sbroglia. È però il Montorio a tenere in mano le redini del gioco e creare qualche grattacapo a Arbustini, costretto a deviare in angolo con qualche difficoltà una punizione dalla tre quarti calciata da Peruso. Il portiere ospite poi è bravo nel farsi trovare pronto e respingere un tiro di Lorenzo Esposito, con Pace che poi libera l’area. Prima del quarto d’ora viene chiamato in causa anche Accardo, che para a terra senza grossi patemi un tiro dal limite di Brighenti. Passato qualche minuto, in cui il gioco ristagna confusionario soprattutto a centrocampo, è ancora il Montorio a cercare la via del gol con Gazzi, il quale però non sfrutta a dovere un assist invitante. Alla mezz’ora si accendono gli animi quando Manattini compie un fallaccio su Gazzi, punito con un benevolo giallo da Bodini, dimostratosi spesso indeciso nel gestire i momenti caldi della partita. Dopo un tiro del solito Gazzi deviato in angolo, il Nogara va in gol, ma Bodini annulla per fuorigioco di Ceolini. Prima del riposo, angolo di Gazzi e bella girata al volo di Valerio Esposito al quale si oppone ottimamente Arbustini che mette in angolo. La ripresa si apre con il Montorio in avanti e alla ricerca del raddoppio con Lorenzo Esposito il quale, da ottima posizione, calcia alto. È purtroppo il preludio al pareggio ospite, firmato da Albarello che, in area, finalizza di testa in rete un angolo  battuto da Rigatelli. Il Montorio non ci sta e ripassa in vantaggio. Ingenuità difensiva del Nogara, con Lorenzo Esposito che non approfitta del regalo; sul proseguo dell’azione però, la palla arriva al fratello Valerio che, dal limite, esplode un destro che non dà scampo a Arbustini. Il Montorio spinge ancora alla ricerca del gol che potrebbe chiudere la partita, occasione che arriva prima del quarto d’ora quando Lorenzo Esposito va giù in area. Per Bodini è rigore, che si incarica di calciare lo stesso Esposito, ma Arbustini si distende a destra e blocca a terra. Il Montorio non accusa il colpo e va ancora al tiro con Micheloni dal limite, ma il portiere ospite para tranquillamente. Dopo una punizione dal limite sfruttata malissimo, sale in cattedra Lorenzo Esposito, che si produce in una bella azione personale a destra per poi accentrarsi e calciare, ma Arbustini respinge. Nel finale il Nogara tenta l’ultimo assalto e, dopo un colpo di testa di Sbizzera che esce a lato, si riversa tutto nell’area del Montorio, portiere compreso, ma Accardo è bravo ad agguantare la palla. È l’ultimo atto di una partita difficile sotto ogni aspetto, ma che ha messo in luce le tante qualità dei nostri ragazzi.

Spogliatoi

A fine partita non possono che essere soddisfatti gli allenatori Guido Bertoldo e Orazio Barana, che analizza la partita dicendo: «Sapevamo di dover affrontare una squadra molto fisica e con delle buone qualità individuali. Noi» prosegue «veniamo da un periodo buono, e in questa partita mi aspettavo di vedere una squadra molto concentrata, carica e che sapeva fare bene tutto quello su cui avevamo lavorato in queste settimane. In questo periodo» sottolinea «la squadra è anche cresciuta fisicamente, e questo si è visto contro il Nogara perché, dopo un primo tempo equilibrato nel quale abbiamo avuto un paio di occasioni importanti, nella ripresa abbiamo praticamente sempre giocato nella metà campo avversaria. Unico neo è stato il rigore sbagliato, ma siamo stati bravi a tenere sempre in mano la partita quindi» conclude «non posso che essere contento».

100% Montorio

 

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial