“Blue is the colour, football is the game We’re all together and winning is our aim”

6 Febbraio 2019

Ogni visita è una nuova esperienza. Dopo Barcellona, Liverpool, Monaco e Lisbona credi di aver visto abbastanza. Ma non è così. Ogni club ha la sua storia, la sua FILOSOFIA. I campi di calcio, la Academy e la logistica fanno sì la differenza, ma è invece lo spirito del Club che ti rimane dentro. Vorresti portarti a casa tante cose, tutte le parole, tutti gli insegnamenti. Al di là di ogni retorica, è una cultura diversa. Non può che essere così. Un intercalare di vento, pioggia, sole e freddo, costituiscono un insieme di situazioni, che seppur atmosferiche, non possono che generare una differenza sostanziale con il nostro essere italiani. Una cosa è certa… se riuscissimo a portarci a casa solo il 30% di tutto questo, potremmo essere sempre i numeri 1 al mondo. Gli uomini del presidente Abramovich ci hanno aperto, come per noi non era mai successo prima, le porte dell’area PRIMA SQUADRA, uno spettacolo di organizzazione. Sala stampa per la conferenza post allenamento, piscine, palestre, spogliatoi, mach analysis, campi da calcio perfetti. I volti di noi 100% erano quelli di gente adulta con lo sguardo e lo stupore di un bambino. Ora siamo tornati soddisfatti, compiaciuti e consapevoli di aver ulteriormente consolidato un gruppo ed arricchito la nostra passione. Il Barone, el Buitre, el Pepita, Pierino, William, el Poja, il Press, Rex, Scar, Ingescheff, Cos’è, el Kondorr… una squadra vera, fatta di mastini, registi, fantasisti e cecchini. Un orgoglio BIANCONEROVERDE.
Mai una sera ho dimenticato di ringraziare NICO, che viaggia sempre nel mio cuore.

Lorenzo Peroni

100% Montorio

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial