Incontro con la Dott.ssa Veronica Guerra, biologo nutrizionista

7 Novembre 2018

 

Metabolismo di base, entrate, uscite e calorie. Credenze false, carboidrati, grassi e proteine. Queste e molte altre sono le parole pronunciate e attorno alle quali la Dott.ssa Veronica Guerra, biologo nutrizionista, ha intrattenuto e istruito una gremita sala “Mario Arganetto” in occasione dell’incontro riguardante il rapporto tra sport e alimentazione svoltosi ieri sera. Nel corso della serata si è fatto un focus generale su tutti quegli aspetti legati all’alimentazione dei ragazzi, prima e dopo gli allenamenti durante la settimana, e le partite del sabato e della domenica. Come affermato a fine serata dalla Dott.ssa Guerra, «Alla fine il discorso verte sempre sulla centralità dei carboidrati. L’errore più grosso nel mondo sportivo» sottolinea «è quello di pensare che tutto sia incentrato sulle proteine, propendendo quindi ad esagerare verso quei prodotti, quando invece l’energia che serve ai muscoli proviene dai carboidrati». Sfatando anche falsi miti, legati spesso a rimedi “fai da te”. «Utilizzare le proteine erroneamente, oltre a non servire, rischiano anche di essere dannose, soprattutto quando si iniziano ad assimilare anche integratori, esagerando perché si commette l’errore più grosso. Riguardo all’alimentazione, non ci sono cibi da evitare totalmente, ma la regola principale è quella di variare il più possibile. Se io infatti mangio poco di tutto, compresi salame e patatine fritte, non avrò quei problemi che potrebbero insorgere mangiandone tutti i giorni o in quantità elevate». Grazie all’aiuto dei genitori. «I ragazzi, come è normale, possono essere portati a volte ad esagerare nell’alimentazione. Se però a casa viene loro insegnato il modo corretto di mangiare seguendo determinate regole, ad un certo punto si regoleranno spontaneamente. Così come non è giusto dar loro il divieto di non mangiare certe cose, perché poi il rischio è quello di propendere invece ad esagerare nel consumo». Come previsto dunque la serata ha riscosso il successo sperato, per un argomento di assoluta importanza e da non sottovalutare. «Le persone intervenute si sono dimostrate interessate ed anche curiosamente impressionate, viste le espressioni quando sfatavo dei miti legati a certi cibi. È positivo che in generale la gente si stia interessando all’alimentazione, ma è altresì negativo il poter non avere delle fonti attendibili. Andare su Google per cercare delle soluzioni porta infatti ad avere una risposta contraria al problema da risolvere». Con purtroppo relative conseguenze.

 

100% Montorio

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial