Mister Burato: «Avanti su questa strada, i risultati stanno premiando il nostro lavoro»

9 Novembre 2018

Conquistata la vetta della classifica, la prima squadra si appresta ad affrontare un’altra difficile partita visto che domenica prossima se la vedrà con la Pro San Bonifacio, un avversario di livello ma anche speciale per il mister Burato, e i giocatori Claudio Bozzola e Alessandro Bragato, tutti ex di turno. Dopo il poker calato allo Zevio domenica scorsa, è il mister a fare un quadro generale della situazione, spiegando anche cosa si aspetta dalla sfida con la Pro San Bonifacio. «Siamo in testa alla classifica, ma non buttiamo acqua sul fuoco perché» sorride «in questi giorni ne è venuta giù anche troppa. Scherzi a parte, non mi aspettavo assolutamente di essere in testa al campionato dopo poche giornate, perché pensavo ci fossero le squadre favorite sulla carta. Noi però» sottolinea «siamo andati avanti per la nostra strada partita dopo partita, e ci siamo trovati inaspettatamente al primo posto. C’è da dire che stiamo facendo veramente bene, non stiamo perdendo punti e stiamo quindi ottenendo risultati positivi. Il gruppo sta lavorando al meglio, con delle idee, delle logiche e riscontro che, tutto quello provato in allenamento, viene messo in pratica alla domenica con successo, sia fisicamente sia tatticamente. Il nostro primo posto può essere anche una sorpresa, ma cerchiamo di tenerci stretta questa posizione il più possibile. Arriveranno periodi negativi, però intanto gustiamoci questa bella settimana». Come detto, il prossimo avversario sarà la Pro San Bonifacio, una partita speciale nella quale però sarà fondamentale dare continuità al lavoro svolto finora. «Mi sento relativamente un ex, anche se ho allenato un paio di anni, così come lo sono anche altri due giocatori. Sappiamo di affrontare una squadra ambiziosa, che ha voglia di fare bene e che sarà sicuramente motivata, visto che affrontano la prima in classifica allenata da me. Ci saranno altre componenti dunque oltre a quello sportivo, e quindi sarà per noi più complicata della partita a Zevio. Dai ragazzi mi aspetto comunque le solite cose: volontà, voglia, corsa, idee e stare bene in campo, tutte qualità che abbiamo dimostrato di avere e che ci stanno riconoscendo gli avversari. Stiamo gestendo bene la fase difensiva e le varie situazioni di gioco quindi» conclude «continuiamo su questa strada che ci sta premiando con i risultati».

100% Montorio

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial