Mister Stefano Paese: «La determinazione e la forza del gruppo sono alla base di questo buon inizio di campionato».

11 Ottobre 2019

Dopo cinque giornate il Montorio guida la classifica del girone A di Promozione ancora imbattuto. L’aver confermato praticamente quasi tutta la rosa dello scorso campionato e aver aggiunto degli innesti di qualità, sta ripagando la scelta della società, così come l’aver affidato la squadra al mister Stefano Paese il quale, giorno dopo giorno, sta avendo segnali positivi riguardo allo stato fisico e al gioco espresso dai suoi giocatori. Il tutto certificato da 12 punti in cinque giornate.

«Siamo tutti contenti» spiega il mister Paese «soprattutto perché nessuno si aspettava un inizio di campionato così positivo. C’è anche da sottolineare che, guardando le partite giocate finora, abbiamo affrontato tutte squadre toste, attrezzate per vincere il campionato, come Albaronco, Mozzecane e San Giovanni Lupatoto. Noi quindi» sottolinea «siamo stati bravi a gestire ogni partita con la testa giusta, riuscendo a fare tutti risultati positivi».

La squadra dunque è sulla strada giusta, anche se i margini di miglioramento sono ancora tanti. «Sono contento, perché la nostra forza si sta dimostrando essere sicuramente la forza del gruppo e la determinazione che ogni giocatore ci mette durante la settimana. La soddisfazione più grande infatti, è vedere mettere in pratica le situazioni provate in allenamento. Ad esempio» spiega «domenica scorsa contro il Nogara, i due gol fatti su punizione, sono frutto di tante prove fatte durante l’allenamento. Inoltre è bello vedere che ogni partita viene affrontata con la voglia di vincere, indipendentemente dall’avversario che abbiamo di fronte. Non ci accontentiamo mai, e giochiamo sempre per portare a casa i tre punti».

Determinazione, mentalità e un gruppo unito sembrano essere la ricetta migliore per affrontare al meglio il campionato di Promozione, cercando di avere sempre fame. «Non dovremo mai essere appagati e abbassare la guardia. Ci sono squadre che hanno maggior esperienza di noi e, per questo motivo, potrebbero metterci in difficoltà. Ci vorrà sempre umiltà, prima di tutto, ma dovremo andare in campo sempre come se dovessimo giocare la partita della vita, indipendentemente che di fronte ci sia la prima o l’ultima in classifica».

La prima esperienza di mister Paese in Promozione si sta dunque rivelando essere positiva. «Sono convinto del lavoro che faccio, perché alla base c’è tanto studio e preparazione di ogni piccolo particolare. Ad inizio non conoscevo molto la squadra però, grazie a tanto lavoro fisico e tattico, stiamo esprimendo un buon calcio. Non avevo grandi preoccupazioni, perché sapevo di poter lavorare con dei giocatori di qualità. Giocare in Promozione è un’esperienza nuova per tutti e totalmente diversa rispetto alla Prima Categoria. Ogni partita è una battaglia, e ci sono ritmi molto più elevati».

Cura di ogni allenamento e non lasciare nulla al caso sono alla base del lavoro fatto dal mister che, appena può, va a vedersi le partite dell’Hellas Verona, cercando di carpire qualcosa da mettere poi in pratica in allenamento. «In queste prime partite il Verona mi è piaciuto molto, perché è stato ben disposto in campo e ordinato. Contro squadre più forti, come ad esempio la Juventus, nel primo tempo la squadra si è mossa molto bene, rimanendo alta, corta e compatta. Anche sabato scorso, contro una Sampdoria dimostratasi comunque più disunita, il Verona ha giocato una partita intelligente. Queste caratterestiche vorrei vedere anche nella mia squadra».

Archiviata la vittoria sul Nogara, ora è il momento di inquadrare la trasferta di domenica in casa del Cologna Veneta, secondo in classifica un punto dietro al Montorio. «Ci aspetterà un’altra battaglia contro un avversario forte, bravo e che da qualche anno gioca in questa categoria. Noi però, come ho detto, andremo là per giocarcela a viso aperto, con rispetto, ma» conclude «senza alcuna paura».

Ufficio Stampa Montorio FC

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial