Seconda Categoria/Girone B: Montorio Calcio 3-0 Avesa

15 Febbraio 2016

Vittoria netta dopo una partita che non ha mai avuto storia. Con un perentorio 3-0 il Montorio Calcio inanella il quinto risultato utile consecutivo e conquista il quarto posto in classifica a quota 37 punti, scavalcando la Scaligera Lavagno.

Con il campo pesantissimo a causa delle abbondanti piogge, il Montorio fatica a costruire e deve rinunciare alla tradizionale ragnatela di passaggi, affidandosi ai lanci sugli esterni. Dall’altra parte l’Avesa difende costantemente con dieci calciatori dietro la linea della palla. Al 21′ è Confetti che prova a scaldare i cinquanta valorosi che sugli spalti sfidano la pioggia: lo fa con un gran destro a giro a cui il portiere si oppone con una altrettanto pregevole parata. Al 33′ invece è Argentieri che, a tu per tu con il portiere, si fa anticipare sul più bello. Bisogna aspettare fino al 34′ perché i guanti del sempre pronto Aldegheri si sporchino di fango: tiro senza troppe pretese e parata plastica del giovane portiere.

Il primo tempo si chiude con una doppia occasione per Argentieri: il bomber dalla barba spartana al 45′ ci prova con una palla a giro che accarezza la traversa, mentre un minuto dopo beffa il portiere con un bel pallonetto ma la la sfera si ferma a pochi centimetri dalla linea di porta a causa del fango. La partita, seppur a senso unico, rimane bloccata sullo 0-0.

Il secondo tempo si apre esattamente come si era chiuso il primo, ovvero con il Montorio che cerca di fare la partita nonostante il campo e l’Avesa che cerca di non prendere gol (nonostante l’arrembante Montorio). Passano solo quattro minuti dal ritorno in campo e Confetti spara una punizione sui pugni del portiere che riesce solo a respingere; a due passi è in agguato il “Loco” Marcolini che da vero killer d’area fa il tap-in: Montorio 1-0 Avesa.

Al 58′ uno dei difensori dell’Avesa si improvvisa portiere e ferma di mano un pallone destinato in rete: cartellino giallo e calcio di rigore. Dagli 11 metri Caputi la piazza nell’angolino ma l’ottimo numero 1 avversario riesce a negare l’esultanza al capitano. Sulla ribattuta “el Diez” commette fallo sull’estremo difensore guadagnandosi un cartellino giallo pesantissimo: salterà il match di domenica prossima contro l’Illasi.

All’85’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è “Mastino” Menini che entra in area, evita un paio di avversari e trafigge il portiere: Montorio 2-0 Avesa.

La partita non ha più nulla da dire, ma i Butei del Castel vogliono premiare ancora gli impavidi sostenitori sulle tribune così al 44′ Caputi cerca l’euro-gol con una splendida punizione dai 30 metri che il portiere (appena entrato) toglie incredibilmente dall’incrocio. Un minuto dopo è Parmagnani che in libera uscita dalla sua metà campo, sfiora il gol su corner: colpo di testa perfetto e palla bloccata sulla linea. A tempo scaduto, infine, l’arbitro fischia il secondo rigore del match per un atterramento in area. È l’occasione del riscatto di Caputi che invece prende la palla, la posiziona sul dischetto e chiama Argentieri: il capitano rinuncia al penalty per far tirare (e segnare) il collega di reparto che così torna al gol. Montorio 3-0 Avesa.

Si chiude così il match della 21^ giornata, con la squadra di mister Ferronato che dimostra di poter vincere anche quando è costretta a rinunciare alla qualità del suo gioco e a scendere sul piano del puro agonismo, e con un bellissimo gesto di altruismo del capitano che testimonia, ancora una volta, il valore di questo giovane gruppo: 100% Montorio!

Montorio Calcio: 1 Aldegheri (dal 40′ st Guberschi), 2 Corso, 3 Velli, 4 Menini, 5 Confetti, 6 Parmagnani, 7 Lenotti, 8 Argentieri, 9 Marcolini (dal 34′ st Montolli), 10 Caputi, 11 Bellomi (dal 43′ st Indonde).

A disposizione: 13 Galiffa, 14 Verde, 15 Cracco, 16 Bombieri. All. Ferronato.

NOTE: Ammoniti: Bellomi, Caputi, Montolli.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial