Seconda Categoria/Girone B: Olimpia Ponte Crencano 2-2 Montorio Calcio

8 Febbraio 2016

Finisce 2-2 il match tra Olimpia Ponte Crencano e Montorio Calcio, con le squadre che si aggiudicano un punto a testa dopo 90 minuti di battaglia fisica e tattica alla fine della quale, ai punti, sarebbe passata la squadra del Castello.

È l’Olimpia a partire meglio: la squadra di casa si rende minacciosa in area e impensierisce più volte la porta di Aldegheri, che però si fa trovare sempre reattivo. Il pericolo più grande è al 14′, e ha le sembianze di un colpo di testa che l’attaccante di casa spedisce alto sulla traversa: sudore freddo e rimessa dal fondo.

È la scossa che al Montorio serve per accendersi. Al 19′ è l’attaccante verde-bianco-nero Marcolini a presentarsi a tu per tu per l’estremo difensore che riesce a ribattere con i piedi il siluro a botta sicura del nueve. Passano tre minuti ed è ancora “il Loco” ad andare vicino al gol: a negargli l’esultanza, questa volta, la ribattuta del difensore avversario che salva porta e risultato.

Il gol è nell’aria ed è proprio Marcolini che si incarica di far gioire i compagni: fantastica protezione del pallone di Caputi che libera al tiro il centravanti, che al terzo tentativo non sbaglia: Olimpia Ponte Crencano 0-1 Montorio Calcio.

Il secondo tempo inizia con l’Olimpia che approccia meglio del Montorio, e dopo soli due minuti riesce a trovare la rete del pareggio: protezione errata di un pallone destinato sul fondo, sfera rubata e messa in mezzo per l’accorrente centrocampista avversario che trafigge Aldegheri. È il punto dell’1-1.

Al 16′ il copione si ripete, ma questa volta l’Olimpia, dopo aver nuovamente rubato palla sul fondo, trova un gran gol grazie all’assistenza dal palo e si porta in vantaggio, ribaltando il risultato: 2-1.

È l’episodio che suona la carica per i ragazzi di Ferronato: al 22′ Caputi si libera benissimo in area ma la spara alta. Il Montorio è costantemente nella metà campo dell’Olimpia, giocando sugli esterni o cercando la boa Caputi e le seconde palle di Marcolini. Ma è il metronomo Confetti che al 30′ prende la mira, si aggiusta il pallone e da 30 metri fa partire un bolide che il portiere può solo ammirare finire in rete. Olimpia Ponte Crencano 2-2 Montorio Calcio.

I Butei del Castel non fanno più ripartire gli avversari, continuando a spingere e a produrre occasioni da gol: al 32′ Marcolini dal vertice sinistro dell’area di rigore lascia partire un tiro a giro che fa la barba all’incrocio, mentre 9 minuti dopo è lo sfortunato Bellomi a mandare di poco a lato il tiro del 2-3.

L’ultima occasione del match è sempre per il Montorio: al 46′ il nuovo entrato Argentieri si fa trovare libero per un rigore in movimento ma non riesce a centrare il tiro da tre sulla sirena.

Il Montorio si dimostra ancora una volta un gruppo di grande qualità che riesce ad esprimere un buon calcio grazie al tasso tecnico dei suoi uomini e alle precise indicazioni del mister: gli uomini di Ferronato sanno giocare lunghi sulle punte ma, con la stessa qualità, possono tessere trame in mezzo al campo ed entrare in area con percussioni centrali o degli esterni. A ciò si aggiunge una difesa solida e attenta diretta dall’esperto Parmagnani.

Domenica 14 febbraio Caputi e compagni affronteranno al campo di Via dei Cedri l’Avesa, terzultimo in classifica ma reduce dal 3-0 inflitto al San Marco. In classifica il Montorio sale a quota 34, in coabitazione con la Scaligera Sport Club di Lavagno.

Montorio: 1 Aldegheri, 2 Corso, 3 Sauro, 4 Menini, 5 Montolli (dal 43′ st Argentieri), 6 Parmagnani, 7 Lenotti, 8 Confetti, 9 Marcolini, 10 Caputi, 11 Bellomi (dal 26′ st Velli).
A disposizione: 12 Guberschi, 13 Croitoru, 14 Galiffa, 15 Indonde, 17 Ermilani. All. Ferronato.

NOTE. Ammoniti: Sauro.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial