Seconda Categoria/Girone B: USD Cadore 0-2 Montorio

1 Febbraio 2016

Il Montorio non si ferma più. È ancora presto per dire se il paziente abbia recuperato in pieno e sia tornato quello di inizio campionato, ma di certo le “aspirine” di mister Ferronato stanno dando i loro frutti. Contro il Cadore è arrivata infatti la terza vittoria di fila, firmata dalle reti dei gemelli del gol: Alessandro “El Diez” Caputi e Manuel “Loco” Marcolini. Troppa la differenza tecnica in campo, troppa la voglia di vincere dei “Butei del Castel“, che approcciano subito il match con l’atteggiamento giusto.

I primi venti minuti di gioco fotografano la storia della partita: il Montorio non butta via un pallone e cerca di costruire con un giropalla insistito di cui è direttore d’orchestra Pietro Confetti, anche oggi tra i migliori in campo, mentre il Cadore supplisce alla differenza qualitativa con la dedizione e con l’impegno. I verde-bianco-neri partono troppo bassi, subiscono soprattutto sulla destra, ma non perdono la calma e cercano di ragionare.

Al 22′ è Marcolini che si trova a tu per tu con il portiere ma la calcia a lato. L’esultanza è rinviata solo di qualche minuto, perché dopo un’azione insistita Caputi entra in area con una serpentina brasiliana e viene abbattuto dal difensore del Cadore: rigore netto che l’attaccante trasforma con un perfetto diagonale. Cadore 0-1 Montorio.

Dopo il gol il Montorio trova la giusta tranquillità e i ragazzi di Ferronato iniziano a giocare come sanno fare. Ma è nel secondo tempo che i presenti sugli spalti di Via Santini godono di un vero spettacolo. L’undici del Castello è semplicemente perfetto e un Menini, ormai in perpetua versione Nainggolan, al secondo minuto sfiora il gol con una doppia conclusione ravvicinata.

Il Montorio gioca a memoria e quasi sempre ad un tocco, non butta mai via il pallone e la manovra inizia dai piedi dell’impeccabile Parmagnani. La danza in campo è un valzer verso il secondo gol. Prima Bellomi, imprendibile a destra, arriva a tu per tu con il portiere ma il suo tiro viene deviato in angolo. Poi il Cadore, bombardato dai due esterni di centrocampo, accesi dai lanci di Confetti, prova a reagire, ma al 36′ è Marcolini a mettere in ghiaccio il match: botta dalla distanza, respinta del portiere e tap-in vincente. Cadore 0-2 Montorio.

Si chiude così la 19esima giornata del campionato di Seconda categoria, Girone B, con il Montorio che scavalca la Scaligera Lavagno al quarto posto e si lancia a quota 33 punti, all’inseguimento del terzetto di testa composto da Juventina Valpantena, 38, Alpo Club 98, 42, e Arbizzano, 46. Domenica 7 febbraio, alle 15, ad attendere i “Butei del Castel” ci sarà l’Olimpia Ponte Crencano, reduce dalla sconfitta per 2-0 subita dal Mozzecane.

Montorio: 1 Aldegheri, 2 Corso, 3 Galiffa, 4 Menini, 5 Confetti, 6 Parmagnani, 7 Lenotti, 8 Velli (dal 24′ st Cracco), 9 Marcolini, 10 Caputi (dal 38′ Argentieri), 11 Bellomi (dal 48′ Indondé).
A disposizione: Scala, Canevaro, Sauro, Martini. All. Ferronato.

NOTE. Ammoniti: Parmagnani.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial