Spazio interviste: Nando Fanini (Giovanissimi B)

2 Dicembre 2016

Gli hanno affidato i Giovanissimi Provinciali dopo aver portato la stessa categoria, lo scorso anno, ai Regionali. E lui, vero 100×100 Montorio, ha subito accettato perché le sfide lo esaltano. Nando Fanini guida la formazione 2003 che attualmente si trova a metà classifica con qualche match da recuperare.

Mister i tuoi ragazzi oggi ben figurano nel campionato regionale, tu invece sei tornato a preparare i futuri subentri della categoria.

Esatto, il mio compito è quello di far crescere tutto il gruppo e fornire alla squadra regionale il maggior numero di elementi utili alla permanenza nella categoria. Mi interessa vedere progressi più che punti.

Com’è stato il tuo cammino fin qui?

Sono abbastanza soddisfatto. Veniamo da quattro partite senza sconfitte, di cui due vittorie e due pareggi, e stiamo iniziando a portare in campo i frutti del lavoro settimanale. Ora bisogna essere più concreti.

Paragoni con i ragazzi dello scorso anno?

Non sarebbe giusto. Loro oggi sono gli Allievi della formazione mista IntrepidaMontorio e stanno facendo bene. I miei ragazzi di quest’anno vengono dagli Esordienti e stanno pagando il passaggio ad un mondo completamente nuovo: qui nessuno ha la certezza di giocare, si gioca su due tempi ed è tutto più complesso.

E gli avversari?

Ad oggi nessuno ci ha messo sotto, questo vuol dire che possiamo fare bene. Abbiamo perso con le più forti: Zevio, Speme e Intrepida. A volte noi siamo troppo ingenui, a volte poco disciplinati, in campo e fuori. Ma sono certo che i ragazzi miglioreranno: il comportamento in spogliatoio si riflette sempre sul campo.

Pochi gol presi (quarta difesa), pochi gol fatti.

È vero, abbiamo sei o sette aspiranti attaccanti ma ci manca il vero bomber che la butti dentro. Spero che qualcuno tra di noi lo diventi presto.

Ora avete due match importanti.

Sì, domenica la Provese, con cui ce la giocheremo, essendo formazione alla nostra portata. Mentre l’8 dicembre ci sarà il recupero con il San Bonifacio, vero banco di prova: pretendo il massimo.

È vero che hai una classifica tutta tua?

Sì, l’ho sempre fatto. Assegno dei punti ad ogni match: a volte metto tre punti anche nelle sconfitte, perché per me è un modo per capire, al di là dei risultati, se stiamo crescendo o meno.

Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial