Montorio Football Club 1 - 2 Ares

17 April 2016 - 16:30 at Via dei Cedri
  • Match Report
  • Formazione/Sostituzioni
  • Gallery

Dopo dodici partite senza assaporare il gusto amaro della sconfitta il Montorio Calcio si ferma, e lo fa tra le mura amiche in uno dei match più importanti della stagione. Bastava una vittoria per centrare i play-off con un turno di anticipo e invece i ragazzi di mister Ferronato sono stati battuti per 1-2 da un buon Ares.

La grande rincorsa del girone di ritorno ha mostrato i propri effetti su un Montorio (orfano di Parmagnani e Menini) che è apparso privo della tradizionale brillantezza che nelle ultime partite è stata parzialmente offuscata dalla stanchezza per la cavalcata play-off che, alla fine del girone di andata, sembravano un miraggio.

L’Ares mette subito le cose in chiaro e al 2′ minuto il numero 11 si presenta tu-per-tu con Aldegheri ma deposita incredibilmente fuori. Il match è un continuo ribaltamento di fronte: due minuti più tardi Caputi entra in area con una serpentina velenosa e calcia in porta, ma il portiere, seppur in due tempi, blocca.

Al 6′ ancora capitan Caputi, che si aggiudicherà il 99% dei duelli aerei, spizza di testa verso Marcolini che viene fermato dal direttore di gara per un fuorigioco inesistente. Quattro minuti dopo è Indonde che prende l’iniziativa e calcia da fuori: di poco a lato.

Al 12′ il Montorio viene infilato in contropiede e il numero 9 calcia da due passi a botta sicura, ma Aldegheri compie un miracolo e di piede nega la gioia del gol all’attaccante avversario. Due minuti dopo Verde si fa pescare in area da un cross dalla trequarti e di testa stacca in solitaria: troppo centrale e parata del portiere.

Al 23′ Confetti tira da fuori, il pallone viene deviato e viene giù a palombella: portiere bravo  toglierla dal sette. Poi i gemelli del gol si prendono il palcoscenico: al 25′ Caputi spizza per Marcolini che calcia al volo di prima intenzione, mancando di poco l’Eurogol; tre minuti dopo azione identica a ruoli invertiti ma con eguale esito.

Il gioco di sponda tra i due attaccanti prosegue al 36′ quando Caputi appoggia a Marcolini che al momento del tiro viene contrastato in modo decisivo dal difensore dell’Ares.

Al 42′ l’azione che indirizza il match: il numero 9 avversario parte da sinistra, si accentra e calcia forte sul primo palo infilando Aldegheri: Montorio Calcio 0-1 Ares.

Quasi casualmente il Montorio rischia subito il pareggio: tiro da 35 metri di Corso che centra in pieno la traverso mettendo a dura prova la tenuta dei legni.

Il primo tempo si chiude con più occasioni gol per l’Ares, ma con il Montorio che, nonostante la stanchezza degli uomini-faro, non vuole arrendersi.

Nella seconda metà di gioco mister Ferronato rimaneggia la squadra, inserendo Argentieri e passando al 4-3-1-2 per evitare di abbassare il baricentro, ma i difensori di casa soffrono e il 9 rischia il bis del gol.

Con il passare dei minuti gli schemi delle due squadre iniziano a saltare e a prevalere è l’agonismo: i verdi-bianco-neri cercano di non cedere al nervosismo e non rinunciano a tessere trame a centrocampo, ma al 30′ arriva il colpo che mette fine alle speranze: palla innocua e lenta in mezzo all’area tra i tre difensori del Montorio e il portiere, malinteso e numero 7 lesto ad approfittarne: Montorio Calcio 0-2 Ares.

Il tutto per tutto di Ferronato si chiama Martini, che viene mandato a dare peso e potenza all’attacco, ma non basta: al 49′ il rigore netto trasformato da Caputi serve solo a rendere meno amara la sconfitta.

L’ultimo atto del campionato del Montorio sarà domenica prossima sul campo della Scaligera Lavagno (reduce dal successo esterno per 2-1 contro l’Olimpia Ponte Crencano), con i sogni di play-off quasi compromessi ma con la voglia di provarci sempre finché esisterà anche soltanto una flebile speranza.

Montorio Calcio: 1 Aldegheri, 2 Corso, 3 Velli, 4 Indonde (dal 40′ st Martini), 5 Montolli, 6 Verde, 7 Lenotti (dal 3′ st Corsi), 8 Confetti, 9 Marcolini, 10 Caputi, 11 Bellomi (dal 10′ st Argentieri).

A disposizione: 12 Residori, 13 Galiffa, 14 Foresti, 15 Cracco. All. Ferronato.

Ares: 1 Verzini, 2 Albi, 3 Roveda, 4 Danzi (dal 5′ st Guglielmini), 5 Mosconi, 6 Tessari, 7 Pellegrini, 8 Smacchia, 9 Salmaso (dal 28′ st Pinghelli), 10 Andreoli (dal 40′ st Piccoli), 11 Savoia.

A disposizione: 12 Terron, 15 Zangrandi, 17 Bresciani, 18 Duro. All. Pigatto.

Marcatori: 42′ pt Salmaso (A), 30′ st Pellegrini (A), 49′ st Caputi (M).

NOTE. Ammoniti: Indonde (M), Argentieri (M), Smacchia (A).

Fotogallery  a cura di Stefano Trojan Photo.


Copyright © ® - Montorio Football Club - P.IVA e CF 04265640237
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial